Indagini Geoambientali2019-01-07T11:16:47+00:00

INDAGINI GEOAMBIENTALI

Perforazione a rotazione

Questo metodo prevede l’utilizzo di un utensile che ruota e asporta il terreno con un taglio circolare. L’utensile di perforazione consiste in un tubo di acciaio detto carotiere, alla cui estremità inferiore è alloggiata una corona con elementi taglienti che possono essere di Widia o di diamante.

Perforazione a carotaggio continuo

Questo metodo permette il prelievo di una carota di terreno e di campioni, a profondità diverse.

Carotiere semplice

Nelle caratterizzazioni in presenza di materiali incoerenti,  l’avanzamento del carotiere avviene senza l’apporto di fluidi per il raffreddamento.

Doppio carotiere

In presenza di rocce il doppio carotiere è lo strumento più idoneo: il tubo esterno rotante taglia la roccia mentre quello interno coassiale accoglie la carota. Questa lavorazione richiede l’ausilio di fluidi di raffreddamento.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie Ok, grazie ho capito